ydr-stanza-accanto-1-2

Yoga della Risata. Ridere per Cambiare.

INCONTRI E CORSI SU RICHIESTA


“Ridere fa buon sangue”, dice un vecchio proverbio. Ridere fa bene al cuore, confermano ricerche scientifiche ormai realizzate in molte Cliniche e Università del mondo.

La risata è un vera e propria “pillola” da assumere quotidianamente, ci suggeriscono i ricercatori, con tanto di indicazioni.

Dosaggio: una somministrazione di 10 MINUTI  minuti al giorno.

Effetti: miglioramento della circolazione del sangue e prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Controindicazioni: nessuna.

Una pratica che va bene per tutti, grandi e piccoli, uomini e donne.

 

Lo yoga della risata, nato nel 1995 per merito del medico indiano Dr. Madan Kataria, è una semplice tecnica  CORPO – MENTE per  RIDERE SENZA MOTIVO  senza la necessità di barzellette o di comicità.

Come ha ormai dimostrato la ricerca scientifica, lo Yoga della Risata, che unisce le tecniche di respirazione dello yoga alla giocosità tipica dei bambini, apporta rapidi e sensibili benefici a chi lo pratica.

 

Perché Ridere senza motivo ? Fondamentalmente perché il corpo umano non sa distinguere tra una risata vera e una simulata: entrambe producono la stessa chimica della felicità.

 

Tutto ciò avviene grazie agli esercizi di risate  ( intervallati da respirazioni profonde , inspirate al pranayama) che si praticano durante la sessione; esercizi che, oltre a migliorare l’efficienza del sistema cardio-respiratorio, innescano la produzione di endorfine, serotonina ed ossitocina ( gli ormoni della felicità)  che conferiscono una salutare sensazione di benessere e rafforzano il nostro sistema immunitario.

Il corpo si rilassa si riduce la produzione del cortisolo ( l’ormone dello stress) ci si sente carichi di energia fisica e mentale, ci si sente dinamici ottimisti e soprattutto  rilassati.

Gradualmente si sviluppa un atteggiamento positivo nei confronti della vita.

Praticando con continuità ( per almeno 10 minuti ) e con una certa frequenza lo Yoga della Risata, si ottiene un consolidamento dei benefici.

 

 

 

Almeno Cinque i benefici della risata

Risolleva il morale: lo Yoga della Risata può far cambiare stato d’animo in pochi minuti, perché favorisce il rilascio di endorfine dalle cellule cerebrali. Ci sentiamo subito in buone condizioni e, una volta che siamo di buonumore, possiamo fare qualunque cosa e la faremo bene. Ci sentiremo più leggeri per tutta la giornata.

Porta benefici per la salute: Lo Yoga della Risata riduce lo stress e rinforza il sistema immunitario. Se il sistema immunitario è forte, non ci si ammala facilmente e, perfino in condizioni di patologia cronica, ridere aiuta a guarire più velocemente.

Porta benefici per il lavoro: Il nostro cervello ha bisogno del 25% in più di ossigeno perché possa funzionare in maniera ottimale. Gli esercizi di risate possono aumentare l’ossigenazione al corpo e al cervello, cosa che si traduce in un miglioramento dell’efficienza e della prestazione. Ci si sente carichi di energia e molto più produttivi del solito.

Funziona da collante sociale: La qualità della vita dipende dalla qualità degli amici e delle relazioni che abbiamo. La risata è un vero e proprio collante sociale: facilita la relazione e favorisce la condivisione e l’empatia. Il sorriso è un messaggio sociale interpretato come un’ offerta di amicizia.

Aiuta a ridere nelle situazioni difficili: Tutti sono in grado di ridere quando le cose vanno bene, ma lo Yoga della Risata insegna a ridere incondizionatamente. E’ dunque possibile ridere anche nei momenti difficili. Si guadagna forza nelle avversità, si stabilisce un meccanismo che aiuta a mantenere un atteggiamento più positivo.

 

Qualche parola in più su questa pratica.

Lo Yoga della Risata o Laughter Yoga così come è conosciuto in tutto il mondo, è uno strumento straordinariamente potente, fondato sulla innata capacità di ridere dell’uomo.

Ecco perché, sinteticamente, si può dire che è una tecnica che si fonda sul RIDERE SENZA MOTIVO.

Sembrerà strano ma è proprio così; noi adulti siamo abituati a concepire la risata come risultato dell’analisi di una situazione o frase elaborata dal nostro cervello come comica e quindi ridicola. Tale reazione è una reazione che potremmo identificare nel modello della comicità che procede in seguito alla trasmissione di messaggi dal cervello al corpo.
In realtà esiste anche un altro tipo di canale che può essere definito “modello del bambino”, nel quale la risata è spontanea, senza bisogno di grandi stimoli, e partendo dal corpo invia messaggi al cervello.

Il dott. W. James già nel 1884 aveva dimostrato come la connessione mente corpo non fosse univoca ma reciproca e che quindi anche il corpo sia in grado di mandare messaggi alla mente e di cambiarne conseguentemente lo stato umorale.

Lo yoga della risata infatti è in grado di modificare in un periodo di tempo molto breve l’umore dell’individuo prorprio partendo da una serie di esercizi di risata indotta, nei quali le persone sperimentano la possibilità di ridere senza motivo.

Come ampiamente dimostrato scientificamente e dalla programmazione neuro linguistica (PNL), il corpo umano non riconosce la differenza tra una risata vera ed una risata indotta, per cui attraverso lo Yoga della Risata si può ridere anche se non si è di buon umore, anzi, si è in grado di andare a creare in sé un’attitudine alla felicità.

Gli attori lo sanno molto bene: fingere di provare una emozione li porterà inevitabilmente a provarla realmente, a tal punto che nella performance essi risulteranno veri, e lo saranno per davvero.

Si chiama Yoga della risata perchè l’esperienza del ridere è l’esperienza del respirare!

Poiché l’atto del ridere, se poniamo attenzione, è una profonda espirazione.

Quindi ridere e respirare sono due atti assolutamente connessi. Il termine Yoga sta a significare proprio unione tra la respirazione (Pranayama) e la risata; per tale motivo tutti gli esercizi di risata stimolata vengono alternati ad esercizi di respirazione profonda.

Gli esercizi di risata stimolata vengono normalmente eseguiti in gruppi di persone che, lasciandosi guidare dalla giocosità infantile e dal contatto visivo, riescono a sperimentare il passaggio da una risata indotta alla risata incondizionata.
Oggi nel mondo, dopo 23 anni dalla nascita dello yoga della risata, si contano migliaia di club della risata in oltre 100 paesi. Una tale veloce e ampia diffusione dimostra l’efficacia e la forza di uno strumento che ha trovato innumerevoli campi di applicazione, producendo effetti molto positivi in chi ha iniziato a praticare costantemente gli esercizi di yoga della risata.

 

La Storia
Lo Yoga della risata nasce in India nel marzo del 1995 grazie al dottor Madan Kataria, un medico allopatico che stava conducendo una ricerca sui benefici della risata per scrivere un articolo per la sua rivista medica dedicata al benessere
Il dott. Kataria ben presto si rese conto che, per quanto innumerevoli fossero i benefici scientificamente provati dalla letteratura medica sulla risata, noi ridiamo troppo poco.
Inizialmente pensò di andare con sua moglie Madhuri, in un parco di Mombay, città nella quale viveva, e di cercare delle persone che fossero disposte a ridere con loro.

Naturalmente, come si può immaginare, trovò solo tre persone disposte a sperimentare. In pochi giorni, però, il gruppo dai soli iniziali 5 crebbe moltissimo, fu un successo, ma ben presto le barzellette e i racconti umoristici iniziarono a terminare e a perdere la loro efficacia, così il dott. Kataria si diede del tempo per cercare una soluzione per poter continuare o per decidere di far terminare l’esperienza.
L’intuizione non tardò ad arrivare, nella notte del 13 marzo del 1995 quando le conoscenze scientifiche del dott. Kataria si fusero con il ricordo di come i bambini siano capaci di ridere SENZA UN VERO MOTIVO.


La giocosità dei bambini, fusa alle scoperte scientifiche che confermavano che fingere di provare una emozione può far si che questa diventi vera, diede vita allo Yoga della Risata che dal mattino successivo il dott. Kataria inizio con enorme successo a diffondere in tutta l’India e poi successivamente nel mondo.

Oggi ,oltre alla diffusione in vari campi professionali, lo Yoga della risata per volontà del dott. Kataria e di sua moglie Madhuri (co-fondatrice del movimento) è diventato un movimento di pace mondiale apolitico, areligioso. I club della risata sono dei luoghi in cui ci si incontra per ridere senza motivo e respirare.
La giornata mondiale della risata per la pace nel mondo ( quest’anno 5/5/2019)

Inoltre in India dal 1995 i club della risata ebbero una grande diffusione e nel gennaio del 1998 nell’ippodromo di Mahalaxmi, Mumbay si riunirono insieme ai club di altre nazioni per ricordare al mondo che bisognava cominciare a riprendere seriamente in considerazione la risata.

In quella giornata storica emerse da più voci e striscioni il collegamento tra Pace e Risata; solo due anni dopo, il 9 gennaio del 2000, a Copenhagen in Danimarca venne organizzata la prima Giornata Mondiale della Risata, nella quale si riunirono più di 10,000 persone. Da allora ogni anno nella prima domenica di maggio in ogni parte del mondo i leader e teacher di yoga della risata organizzano feste, celebrazioni ed eventi per diffondere il messaggio di pace attraverso la risata.

 

 

Iscriviti alla newsletter

Se sei interessato ai nostri corsi, lasciaci la tua email e ti manderemo gli aggiornamenti delle Monadi.