IMG_9498

Massaggio Sonoro Armonico con Campane Tibetane e Canto Armonico.

Massaggio Sonoro Armonico con Campane Tibetane

Le Campane Tibetane
La storia di queste ciotole o campane  vibranti è antica e ricca di simbologia,  secondo la tradizione  sono composte da una lega che comprende i sette metalli planetari: argento per la Luna, ferro per Marte (e meglio se di origine meteoritica), mercurio per l’omonimo pianeta, stagno per Giove, rame per Venere, piombo per Saturno ed oro per il Sole. La lega può comunque arrivare a ricomprendere fino a 12 metalli.

la campana viene suonata colpendola e/o sfregandola con il percussore sul bordo esterno. Il suono di questi strumenti corrisponde ad una lunga vibrazione poliarmonica ,il  suono armonico, collegato alla sezione aurea.

Essa è il rapporto ben preciso al quale ogni cosa in questo universo è strettamente legata.

Le campane armoniche presentano una “risonanza base” (il timbro) e da uno fino a tre “sovratoni”. Solitamente il suono di base è quello determinato dalla percussione, mentre i sovratoni emergono durante lo sfregamento circolare.

La fisica quantistica ha scoperto la natura vibratoria della materia e quando si parla di vibrazione si parla di frequenza. Il suono non è altro che una vibrazione.

Tutto in natura vibra. Noi siamo  esseri vibranti.

Nel immaginario orientale l’essere umano è nato dal suono: esso è, quindi, suono. Il corpo umano è sensibilissimo alle onde sonore e come uno strumento musicale il nostro corpo può essere riaccordato, riportandolo alle frequenze naturali utilizzando il suono armonico.

“Mi conosco come una sinfonia”. È quello che siamo. Fernando Pessoa.

Benefici del massaggio sonoro
Il suono armonico ricco di armoniche, favorisce  il rilassamento e la concentrazìone, guidando la mente verso stati meditativi. Il trattamento con  le campane ha duplice mansione, di emanare vibrazioni ed emettere un suono ricco di armoniche, induce sensazioni di pace che toccano nel profondo gli ascoltatori.
Le vibrazioni e il suono ricco di armoniche, delle campane tibetane (come degli altri strumenti) inducono ad un profondo rilassamento  alla  quiete mentale e all’ equilibrio emozionale. Maggior energia vitale, sonno più riposante, requilibrio generale in condizioni di stress sono alcuni dei benefici  di questa pratica. Il cliente è sempre vestito.

Molteplici sono i benefici di questa pratica; da un maggiore apporto di energia e vitalità a un sonno più riposante, da un miglioramento della memoria e della chiarezza mentale alla riduzione del dolore, della stanchezza e da un requilibrio generale in condizioni di stress .

Come avviene una sessione?
Inizialmente c’è un momento di informazione nel quale la persona racconta all’operatore le proprie difficoltà e riceve le informazioni di base sugli effetti del “Massaggio Sonoro armonico”, le sue possibilità e i suoi limiti. Il massaggio avviene in posizione distesa, su un lettino con il corpo vestito ed eventualmente coperto da un telo.

Vengono utilizzate campane di diverse dimensioni collocate sulle zone da trattare , si fanno suonare colpendole o sfregandole con una bacchetta di legno o di cuoio. Si lavora sia sulla schiena che sulla zona anteriore del corpo. Il cliente riceve una “doccia sonora” rigeneratrice che circola in tutto il corpo e permette di sperimentare il flusso di energia in modo molto personale.

Il Massaggio Sonoro armonico può essere realizzato per ottenere profondo rilassamento, quiete mentale ed equilibrio emozionale, o come trattamento per un problema concreto. In quest’ultimo caso, generalmente, si realizzano 3-4 sessioni, una volta alla settimana; tuttavia sia la frequenza che la durata di un trattamento variano di caso in caso e dipendono sia dal tipo di problematica, sia dai risultati che si vogliono ottenere, sia dal tipo di alimentazione della persona, giacchè questo determina il maggior o minor grado di sensibilità ricettiva e di registro molecolare-cellulare.

Gli effetti del massaggio, che dura quasi un’ora, si completano e intensificano nella fase di riposo, della durata di circa 10 minuti, che segue il trattamento.